UE: ok a 160,4 milioni di euro per assistenza palestinesi

BRUXELLES,  – La settimana scorsa è stata data via libera della Commissione europea ad un pacchetto di aiuti da 160,4 milioni di euro, destinato ai territori palestinesi, a sostegno della pubblica amministrazione e dei rifugiati. Due terzi di questi fondi andranno all’autorita’ palestinese, per aiutarla a coprire salari e pensioni vitali per i lavoratori pubblici (in particolare medici e insegnanti) e assegni sociali per la famiglie palestinesi vulnerabili.

I finanziamenti copriranno anche le more delle bollette dell’Anp nel settore privato delle forniture mediche. I restanti 55,4 milioni di euro saranno stanziati per il budget dell’agenzia Onu per i rifugiati palestinesi (Unrwa), che garantisce assistenza sanitaria, istruzione e servizi sociali ai cinque milioni di rifugiati palestinesi sia nei territori palestinesi sia nei paesi vicini.

”Questa decisione – afferma Catherine Ashton, Alto rappresentante Ue per la politica estera – evidenzia il nostro impegno per la popolazione palestinese. Consolida il nostro sostegno al programma di creazione di istituzioni dell’autorita’ palestinese e contribuisce alla capacita’ della pubblica amministrazione di fornire servizi essenziali. La decisione di oggi sottolinea anche il nostro sostegno ai rifugiati palestinesi, tramite l’Unrwa”. (ANSAmed)

Condividi

 

bresup

Articoli recenti