Carcere non recupera: dopo 2 anni dentro, picchia e violenta di nuovo la moglie, arrestato

Dopo l’uscita dal carcere, nel 2009, la moglie lo aveva nuovamente accolto in casa credendo nel suo ravvedimento, invece ha vissuto due anni tra costrizioni psicologiche, violenze sessuali e percosse, spesso davanti ai figli di tre e otto anni. Alla fine la donna ha presentato denuncia alla polizia di Reggio Emilia, che al termine degli accertamenti ha arrestato l’uomo, pluripregiudicato, per violenza sessuale aggravata, maltrattamenti in famiglia e percosse. La misura cautelare emessa dal Tribunale e’ stata corredata da testimonianze, referti e accertamenti giudiziari.

(ANSA).

Condividi