Forte sisma in Turchia, centinaia di morti

foto ansa

Forte sisma colpisce la Turchia.  Almeno 40 gli edifici crollati a Van, tra questi una casa dello studente, e nel vicino distretto di Ercis. Si scava con le mani tra le macerie. Appello delle autorità locali per soccorsi urgenti. Nessun italiano risulta finora tra le vittime.

Nel marzo dell’anno scorso un terremoto di magnitudo 6,0 aveva abbattuto case mal costruite in cinque villaggi della provincia di Elazig, sempre nell’est della Turchia, uccidendo 51 persone. Uno dei terremoti più devastanti della storia recente del montagnoso paese, a parte quelli del 1999, è il sisma che nel 1976 fece circa 6.000 morti sempre nella Turchia orientale a Van e Agri.

Il terremoto più recente e di un certo rilievo è stato quello del 19 maggio scorso che, con una magnitudo di 5,9, colpì la città di Simav facendo due vittime e 79 feriti. Il sisma fu avvertito anche a Istanbul, megalopoli a rischio sismico tanto che il premier Recep Tayyip Erdogan, in campagna elettorale, ha promesso di spostare due milioni di abitanti in aree periferiche da trasformare in città satelliti meno a rischio.

ansa

Condividi