Protesta a colpi di clacson contro le accise sul carburante

Un lungo colpo di clacson per protestare contro l’aumento delle accise.

Si sono dati appuntamento fuori del casello autostradale ‘Bologna-Fiera’, dell’A14, gli autotrasportatori, a bordo di alcuni mezzi pesanti, pullman, vetture di autonoleggio e taxi, decisi a stigmatizzare l’aumento indiscriminato del costo dei carburanti, in modo pacifico e simbolico, senza arrecare problemi alla circolazione ma mostrando ‘sonoramente’, la loro contrariet√† ai provvedimenti assunti dal Governo nella recente finanziaria.

Manifestazioni analoghe anche a Modena e Parma.

Condividi