Migranti, Sea Watch: Italia ha bloccato il nostro aereo

08 SET – “Il governo italiano ha chiuso i nostri occhi sul Mediterraneo. Da venerdì il nostro aereo di monitoraggio civile Moonbird non può più alzarsi in volo da Lampedusa. L’accusa è quella di aver riportato per troppe volte, per troppo tempo, la presenza di persone in immediato bisogno di soccorso nel Mediterraneo Centrale”. Lo dice la portavoce di Sea Watch, Giorgia Linardi. “Da giugno – spiega – abbiamo effettuato 47 missioni e avvistato 2600 persone in pericolo chiedendone il soccorso immediato. Lo prescrive la legge, eppure è proprio questo a venirci contestato”. (ANSA).

I velivoli gestiti e coordinati dalla Ong Sea Watch sono finanziati dalla chiesa evangelica tedesca. I voli di ricognizione costano circa 300 euro l’ora.

Condividi