Pd, Bonaccini: “Sì al taglio dei parlamentari”

Stefano Bonaccini si schiera con forza per il sì al taglio dei parlamentari. “E’ un provvedimento – spiega al Corriere della Sera – nel programma del centrosinistra da quasi trent’anni e io non ho cambiato idea. Avrei preferito accompagnare a questa riforma quella del bicameralismo differenziato, così come reputo necessaria una legge elettorale conseguente. E non inseguo i popolusti, io li ho battuti alle elezioni. Ma confermo anche che in questo momento le risposte economiche e sociali sono molto più urgenti di quelle istituzionali, pur importanti. Se la politica discute di regole nel momento in cui gli italiani perdono il lavoro e le aziende chiudono non va bene”.

Condividi

 

Seguici sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguici sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

One thought on “Pd, Bonaccini: “Sì al taglio dei parlamentari”

  1. NO al taglio dei Parlamentari.

    Insignificante sul.piano del risparmio economico ma molto significativo sul.poano della rappresentatività democratica.

    Il.Governo mondiale vuole la regionalizzazione delle Nazioni, costituendo le poli.in.munivipi dipendenti dal.potere centrale.

    In sostanza i poteri forti vogliono trasformare le istituzioni democratiche i comparti territoriali con sole competenze amministrative.

Comments are closed.