Michelle Obama soffre di depressione a causa del razzismo

“Da qualche tempo soffro di una lieve depressione e sto cercando di combatterla”: ecco la confessione di Michelle Obama. L’ex first lady lo ha rivelato nel nuovo episodio del suo podcast in onda su Spotify, la seconda puntata dedicata alla salute mentale.

“Non è stata solo la quarantena dovuta alla pandemia – spiega la moglie dell’ex presidente Usa – ma i conflitti razziali, le risposte di questa amministrazione, la sua ipocrisia... È scoraggiante, demoralizzante”.

Michelle Obama ha proseguito raccontando: “Cerco di combattere questo stato con la routine, ma spesso ho problemi di sonno, mi sveglio nel pieno della notte in stato di ansia, e ho problemi, per esempio, nel seguire il mio programma di esercizi fisici”. huffingtonpost.it

Condividi