Milano: Sala spende 400 euro per una scritta immigrofila

Condividi

 

Silvia Sardone: “CI MANCAVANO I MURALES PRO CLANDESTINI
Il murales con la scritta “Human Black Migrant Lives Matter” è stato realizzato in piazza Gramsci a Milano da aderenti delle #Sardine in accordo con il Comune di Milano.

Il Pd quando comincerà a pensare agli italiani? Quando la smetterà di portare avanti questa propaganda immigrazionista a tutti costi? Quando si fermerà ad ascoltare le reali esigenze dei milanesi? Basta con queste opere politiche chiaramente a senso unico verso sinistra. Il Comune di Milano e il sindaco Sala devono rappresentare tutti i cittadini, non solo i loro amici amanti delle ong, dei clandestini e del business dell’accoglienza indiscriminata. Sono risorte pure le Sardine a supportare l’iniziativa del Municipio 8, che chiedono l’abrogazione dei decreti sicurezza: in pratica vogliono il caos, l’illegalità, per loro contano solo i diritti degli extracomunitari.”

 

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Milano: Sala spende 400 euro per una scritta immigrofila”

  1. Tanto Sala è stipendiato da Siria, oltre che dai cittadini italiani!!!

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -