Terrorismo Francia, il sudanese era turbato dalla quarantena

PARIGI, 5 APR – Abdallah Ahmed-Osman, il sudanese che ieri ha accoltellato i passanti a Romans-sur-Isere uccidendone due e ferendone 4 (al grido Allah akbar, ndr), “da alcuni giorni si lamentava del confinamento” ed era “turbato” per le misure di restrizione adottate per arginare l’epidemia di Coronavirus: lo affermano testimonianze raccolte dalla polizia, fra le quali quella di un amico di Ahmed-Osman, un altro sudanese, di 28 anni, trovato nell’abitazione dell’accoltellatore. ANSA

Condividi