Tenta di uccidere connazionali con una mannaia, arrestato

ROVIGO, 17 MAR – Un cittadino cinese di 46 anni è stato arrestato dopo aver ferito gravemente con una mannaia i suoi datori di lavoro, una coppia di connazionali. L’uomo è entrato in un laboratorio tessile di Cesella (Rovigo) e ha affrontato i due, aggredendoli con una mannaia, e poi è fuggito.

I Carabinieri di Castelmassa (Rovigo) lo hanno rintracciato e arrestato nei pressi della ditta. La coppia è stata ricoverata in prognosi riservata all’ospedale cittadino. L’uomo è in gravi condizioni, per essere stato colpito più volte da fendenti, uno dei quali vicino alla giugulare. La donna invece è meno grave: ha ricevuto vari colpi alla testa e al volto. ansa

Condividi