Bellanova: “No a fermare l’Italia”. Burioni attacca: “Finitela. Silenzio!”

Condividi

 

“No a fermare l’Italia”. La ministra Teresa Bellanova twitta e Roberto Burioni attacca. “Voglio esser chiara: sì al rispetto ferreo delle regole perché dobbiamo assolutamente contenere l’epidemia, ma no a fermare l’Italia: non possiamo e non dobbiamo farlo. L’Italia deve restare in piedi, #insieme ce la faremo”, scrive la ministra dell’Agricoltura su Twitter.

“La regola è una sola: stare a casa”, incalza Burioni. “Se questo significa fermarsi è necessario fermarsi. Se non lo faremo, sarà il virus a fermarci e sarà una tragedia. Le minimizzazioni stile “l’Italia non si ferma” hanno fatto già danni gravissimi. Ora basta, finitevela. Meglio il silenzio”, aggiunge il virologo.



A chi chiede spiegazioni, Bellanova risponde: “Misure più severe delle attuali, come alcuni prospettano, non ritengo siano necessarie al momento, quanto meno sull’intero territorio nazionale. Se tutti rispetteremo le regole e sapremo cambiare radicalmente le abitudini di vita, penso che riusciremo a contenere l’epidemia”.  adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -