Migranti, UE offre a Erdogan un altro miliardo

L’emergenza migranti al confine tra Turchia e Grecia sembra per ora non avere una soluzione. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, in conferenza stampa, ha affermato di aver rifiutato dall’Ue un miliardo di euro aggiuntivo, che si somma alla quota già elargita da Bruxelles anni fa, per il contenimento dei flussi migratori e che l’Europa deve assumersi la sua parte di oneri. Al contempo ha accusato la Grecia di aver ucciso due migranti.

Erdogan: “L’Europa condivida l’onere dei migranti che attraversano il confine”.

Migranti dalla Turchia, Sassoli: dobbiamo accoglierli e non lasciare sola la Grecia

Condividi