Covid, Gualtieri: forse stop restrizioni a metà 2021 con arrivo vaccini

“Per quanto riguarda gli anni successivi, la previsione macroeconomica continua ad assumere che la distribuzione di uno o più vaccini inizi entro il primo trimestre del 2021 e che a metà anno la disponibilità di nuove terapie e vaccini sia tale da consentire al Governo di allentare la gran parte, se non tutte, le misure restrittive”. Così il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, davanti alle commissioni Bilancio di Camera e Senato sulla Nadef. Cos (askanews)

Prof. Gasparini –   Paolo Gasparini, docente di genetica all’Università di Trieste e direttore del dipartimento di Diagnostica avanzata dell’Ospedale Burlo Garofalo di Trieste,  spiega “sulla base di uno studio che abbiamo condotto al Burlo Garofalo, in cui abbiamo dimostrato che gli anticorpi sviluppati a seguito del contagio, dopo poco tempo non risultano più rilevabili nel sangue. E’ come se sparissero.   E ci chiediamo quanto durerà l’efficacia di un futuro vaccino”

Coronavirus, tanti casi di ricaduta: forti dubbi sull’efficacia di un vaccino

Covid, “anticorpi scompaiono presto, dubbi su efficacia vaccino”

Condividi

 

One thought on “Covid, Gualtieri: forse stop restrizioni a metà 2021 con arrivo vaccini

  1. Lukashenko ha rifiutato 940 milioni di dollari per fare come in Italia….. a me mi sorge un dubbio…… anzi ce l’ho gia da un po’di tempo…………………..peccato che a nessun magistrato gli venga lo stesso dubbio e abbia voglia di indagare…. io non posso indagare, percio restero’ a vita con questo dubbio……..

Comments are closed.