Milano, Sala: buche in strada colpa dei cambiamenti climatici

www.milanopost.info  23-12- 2019 – Beppe Sala su Facebook si arrampica sui vetri per giustificare le strade colabrodo di Milano.
Tira in ballo che a Milano ci sono più turisti in auto. Ma come? Ci aveva raccontato che grazie ad Area B e Area C il traffico era diminuito.

Parla di clima, ma allora le strade del Nord Europa dovrebbero essere un gruviera…invece vada a controllare in Svizzera ! La verità è che con Sala Sindaco si sono stanziati meno fondi e si sono ridotti bruscamente i controlli solo 18 addetti divisi in turni per tutta Milano) sui lavori stradali effettuati.

Da capitolato le buche più pericolose dovrebbero essere riparate in 90 minuti e tutte le altre in 48 ore. Ma dove è il controllo su questo?

Sindaco, scenda da Marte. È 3 anni e mezzo che fa il Sindaco piacione anziché il Sindaco manager. Verifichi in prima persona i ritardi degli appalti e delle manutenzioni.

Chi, se non Lei, continua a lasciare nelle mani dell’Assessore Granelli 2/3 delle decisioni e degli investimenti di Milano dopo ritardi e fallimenti su tutti i fronti?

Almeno dia istruzioni agli uffici affinché rimborsino senza estenuanti meline le centinaia di anziani caduti per le insidie stradali e le migliaia di auto/motociclisti danneggiati dal manto stradale poco curato.

Fabrizio De Pasquale

Condividi