Uccisione Soleimani, gen. Camporini: Italia particolarmente esposta

di Ansa

Il Generale Vincenzo Camporini, ex capo di Stato maggiore della Difesa, parla del raid Usa a Baghdad che ha ucciso il generale iraniano Soleimani. Camporini dice che e’ la prima volta in cui si ha un bersaglio politico. Secondo lui l’Italia e’ esposta nei suoi interessi globali a livello economico e per i militari che sono in quell’area per l’addestramento militare. Immagini di Paola Mentuccia

Condividi