Gualtieri difende il Mes: “da Salvini e Borghi campagna terroristica”

Condividi

 

Il professore di storia, improvvisato ministro dell’economia, Roberto Gualtieri, difende la manovra e attacca la Lega. Intervistato da Lucia Annunziata a Mezz’ora in più su Rai tre, non usa mezzi termini: “Quella sul Mes è una discussione che ci sarebbe stata comunque, a prescindere da questo dibattito sopra le righe, ma è avvenuta in un contesto in cui la Lega, Salvini e Borghi con cinismo hanno iniziato a fare una campagna terroristica per spaventare le persone”. E conclude, accennando all’autogol del leader leghista sulla Nutella: “Certo, se non ci si riesce a esprimersi con competenza e serietà sulla Nutella è evidente che la credibilità su ciò che si dice sul Mes sia piuttosto scarsa“.

Gualtieri uguale Nosferatu!

Quanto alla legge finanziaria, il professore di storia non risparmia a Salvini un’altra sferzata: “Con questa manovra abbiamo saldato il conto del Papeete: ha fatto il miracolo e rilancia crescita ed equità”. Infine, sulla tenuta del governo, Gualtieri rassicura: “Non penso che ci sia una crisi e che si andrà a votare a gennaio”.

Il conto del Papeete?
Non sapevamo che Padoan fosse un assiduo frequentatore del Papeete!

 

Seguiteci sul Canale Telegram https://t.me/imolaoggi
Seguiteci sul Social VK https://vk.com/imolaoggi

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -