Rissa a Reggio Emilia, tunisino accoltellato alla gola

Condividi

 

 

Reggio Emilia, 24 ottobre 2019 – Un cittadino tunisino di 42 anni è stato arrestato dagli uomini della squadra volante della polizia di Reggio Emilia per i reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, e denunciato per tentato omicidio. Da quanto ricostruito dagli investigatori sarebbe una delle persone coinvolte in una rissa tra spacciatori e abituali assuntori di stupefacenti scoppiata questa notte in via Paradisi, nella tormentata zona stazione.

Qui la polizia ha trovato un uomo a terra (si tratta di un 34enne tunisino, irregolare), con una profonda ferita al collo probabilmente provocata con un’arma da taglio. Poco dopo il tunisino, riconosciuto come uno dei partecipanti alla rissa, è stato rintracciato al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Nuova dove, alla vista degli agenti, ha tentato la fuga. Ma pochi metri dopo è stato bloccato .

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a Imolaggi – Armando Manocchia risponde ai professionisti della mistificazione

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -