Vaccini, Juncker: “combattere scetticismo e disinformazione”

Condividi

 

BRUXELLES, 12 SET – E’ “inaccettabile” che “mentre in alcune parti del mondo si muore per mancanza di vaccini, qui da noi ci sia chi rischia la vita propria e degli altri rifiutandoli”. Così il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker ha aperto i lavori del vertice globale sulla vaccinazione, convocato a Bruxelles dall’Esecutivo Ue e dall’Organizzazione mondiale della Sanità.

All’evento partecipano il direttore dell’Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, la Regina del Belgio Mathilde, rappresentanti di piattaforme online come Facebook e, in video, l’atleta paralimpica italiana Beatrice Vio.



Il calo della copertura vaccinale, ha detto Juncker, nasce dallo “scetticismo e dalla disinformazione, che stiamo combattendo”, ma è “anche dovuto all’aumento del costo dei nuovi vaccini, l’insufficienza e la frammentazione degli investimenti in ricerca e sviluppo di vaccini e il persistere in alcune parti del mondo di problemi di produzione e approvvigionamento”. (ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -