Francia: fallita Aigle Azur, seconda compagnia del paese

Condividi

 

PARIGI – La Francia sta cercando una soluzione urgente per rimpatriare “migliaia” di passeggeri rimasti a terra dopo l’annuncio che Aigle Azur, seconda compagnia del paese da due giorni in fallimento, ha annunciato il blocco di tutti i voli. Lo ha dichiarato il sottosegretario ai Trasporti, Jean-Baptiste Djebbari. “Si tratta di diverse migliaia di persone che oggi sono bloccate”, ha detto Djebbari alla radio Rtl, ammettendo di “non avere le cifre esatte”.

Passeggeri sarebbero bloccati in particolare “in Algeria e in Mali”: “stiamo discutendo con compagnie aeree francesi, con il gruppo Air France, per trovare soluzioni appropriate, affinché nessun passeggero oggi fuori dal territorio francese si ritrovi senza una soluzione”, ha spiegato il sottosegretario, ex pilota di linea.



Aigle Azur, che ha annunciato ieri l’annullamento di tutti i voli a partire da oggi, senza alcun risarcimento – al momento – per i clienti. Per evitare la chiusura definitiva, Aigle Azur dovrebbe trovare un acquirente entro lunedì. Aigle Azur, che assicura molte rotte verso l’Africa, ma anche verso Portogallo e Brasile, ha 1.200 dipendenti.  ANSAMED



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -