Inter-Cagliari, “ululati razzisti a Lukaku”. La condanna della Fifa

Condividi

 

Romelu Lukaku, il nuovo centravanti dell’Inter che segnato un gol nella sfida vinta dai nerazzurri in casa del Cagliari, avrebbe subito ”ululati razzisti” di chiaro tono discriminatorio.

“Molti giocatori nell’ultimo mese hanno subito insulti razzisti. È successo anche a me ieri. Il calcio è un gioco amato da tutti e non dovremmo accettare alcuna forma di discriminazione che possa far vergognare il nostro sport. Spero che le federazioni di tutto il mondo reagiscano con forza su tutti i casi di discriminazione”. Così l’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku, su Instagram, all’indomani dei ”bu razzisti” ricevuti nel match a Cagliari.



“Il razzismo non ha posto nel calcio”. La Fifa condanna l’episodio che ha coinvolto il calciatore dell’Inter. “La Fifa esorta tutte le Federazioni associate, i campionati, i club e i Tribunali sportivi ad adottare le procedure previste, nonché tolleranza zero nei confronti degli episodi di razzismo nel calcio, e di applicare le severe sanzioni previste in casi simili”, a cominciare dallo stop delle partite.

 



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -