Somalia: al Shabaab attacca base militare di Awdhegle, decine di morti

Condividi

 

Decine di militari sono morti in un attacco con due autobombe sferrato ieri dal gruppo jihadista di al Shabaab contro la base militare di Awdhegle, nella Somalia meridionale. Lo riferisce in una nota lo stesso al Shabaab, che ha rivendicato l’attentato e afferma di aver ucciso 50 militari e aver perso due combattenti.

Secondo l’ufficiale dell’esercito Hussein Ali, citato dai media locali, nell’attacco sarebbero rimaste ferite un numero imprecisato di persone, fra forze di sicurezza e miliziani jihadisti. Ali ha aggiunto che i miliziani hanno interrotto le comunicazioni e che il bilancio delle vittime è in aggiornamento. Il portavoce di al Shabaab Abdiasis Abu Musab ha detto che due mujaheddin hanno guidato altrettante autobombe contro la base somala, bruciando in seguito i loro veicoli.



Città strategica nella lotta contro al-Shabaab, martedì scorso Awdhegle è stata ripresa ai jihadisti dalle forze speciali somale in un’operazione condotta con l’appoggio delle forze della Missione dell’Unione africana in Somalia (Amisom). Nell’operazione, realizzato dalle forze speciali somale sostenute da truppe addestrate dalla Turchia, sono stati uccisi almeno 16 miliziani. www.agenzianova.com



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -