“Avevo solo 14 anni quando Epstein mi violentò”

Condividi

 

WASHINGTON, 10 LUG – C’è una nuova accusatrice nel caso di Jeffrey Epstein: si chiama Jennifer Araoz e alla Nbc ha raccontato di essere stata violentata dal magnate quando aveva 15 anni. “E’ stato terrificante – afferma la donna oggi 32enne – gli dissi più volte di fermarsi”.

L’episodio è accaduto nella casa di Manhattan di Jeffrey Epstein (il magnate americano che finanzia i democratici USA) che Araoz aveva cominciato a frequentare un anno prima per praticargli dei massaggi durante i quali la ragazza indossava solo biancheria intima, per 300 dollari a visita. “Avevo solo 14 anni, che ne sai quando sei così giovane?”, afferma, raccontando di essere stata “reclutata” fuori dalla scuola da qualcuno che lavorava per il magnate. (ANSA)

Lolita express: l’arresto del magnate Jeffrey Epstein “amico” di Clinton

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -