Grecia, Tsipras: abbiamo perso perché abbiamo preso decisioni difficili

Condividi

 

La Grecia svolta a destra. Le prime proiezioni confermano la vittoria di Nea Dimokratia alle elezioni politiche greche. Secondo i dati del ministero dell’Intero ellenico, basati sui voti reali, il partito guidato da Kyriakos Mitsotakis prende il 39,8% dei voti, aggiudicandosi così 154 dei 300 seggi complessivi in Parlamento.

A Syriza, il partito del premier Alexis Tsipras, va il 31,6%, con 86 seggi. Seguono i socialisti di Kinal 8,3%, 23 seggi; il Kke 5,3%, 14; i nazionalisti di Elliniki Lysi 3,7%, 10; Diem 25 il 3,4%, 9. Al momento, non entra in Parlamento il partito di estrema destra Alba Dorata.



Alla sinistra manca completamente la consapevolezza delle conseguenze delle sue azioni. “Accettiamo il verdetto del popolo”. E’ con queste parole che il primo ministro Alexis Tsipras ha ammesso la sconfitta. “Abbiamo assunto decisioni difficili per portare la Grecia dove è oggi (all’inferno!, ndr) e abbiamo pagato un pesante prezzo politico“, ha dichiarato il leader di Syriza, assumendosi la responsabilità della sconfitta.

Ecco DOVE Tsipras ha portato la Grecia

Soldati tedeschi tolgono bandiera greca da Creta


”Ormai la Grecia non è praticamente greca, è occupata. Poche settimane fa i soldati tedeschi hanno fatto questo gesto, hanno preso la nostra bandiera da Creta e l’hanno levata”. Giorgia Bitakou Giornalista, avvocato, attivista politica e fondatrice del movimento Exit Greek. ”Ormai la Grecia non è praticamente greca, è occupata. Poche settimane fa i soldati […]

Dittatura finanziaria: così la Germania ha privatizzato la Grecia


  Stathis Panagulis è il fratello di Alexandros Panagulis, poeta e rivoluzionario greco che partecipò alla lotta armata contro il regime dei colonnelli. A lui si deve il tentativo di delitto del dittatore Geōrgios Papadopoulos nel 1968, a seguito del quale venne torturato e imprigionato in condizioni tali da suscitare una mobilitazione internazionale contro la […]

Tsipras cede all’Ue e facilita i pignoramenti delle prime case


Nonostante l’uscita dal terzo piano di salvataggio festeggiata il 20 agosto scorso, i margini d’azione del Governo di Alexis Tsipras per mitigare gli effetti della dolorosa crisi economica per i cittadini greci sono sempre più limitati. Il tempismo dell’azione politica di Atene tradisce la perenne sudditanza alle condizioni poste dai creditori internazionali. Come scrive Paudice […]

Troika e UE hanno ucciso la Grecia: +40% di suicidi, Hiv, tubercolosi, malattie mentali. Sanità distrutta


di Mauro Indelicato La crisi greca esplode nel 2009: all’epoca come primo ministro si è appena insediato George Papandreou del Pasok, figlio di Andreas che risulta capo dell’esecutivo tra gli anni Ottanta e Novanta e protagonista della vita politica successiva alla caduta dei colonnelli. In quei drammatici mesi dell’autunno del 2009, scoppia la “bolla”. Il […]

Troika: l’operazione Grecia è riuscita, ma il paziente è morto


Un imprenditore scrive a ImolaOggi Mi chiamo Andrea Pasini e sono un giovane imprenditore di Trezzano Sul Naviglio un paese in provincia di Milano sono mesi che leggo e rifletto sulla strana situazione economico-finanziaria della Grecia . Mio nonno diceva sempre che abbiamo due orecchie ed un bocca, quindi dobbiamo ascoltare il doppio rispetto a […]



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -