Poliziotto accoltellato a Roma durante un controllo: è grave

Condividi

 

Roma, dramma a Tor Bella Monaca, un poliziotto è stato accoltellato da un uomo che poi ha cercato di fuggire. L’agente è stato colpito da un fendente ad un fianco e si è accasciato perdendo molto sangue. Ora è ricoverato in condizioni serie al policlinico Tor Vergata. L’agente era in divisa e stava svolgendo il controllo del territorio, con un altro collega, all’interno di una volante, un’auto coi colori istituzionali.

Come scrive Il Messaggero, intorno alle 13, la sala operativa del 113, ha assegnato un intervento alla volante: una lite molto violenta tra moglie e marito in via dei Cochi, poco distante da via dell’Archeologia. I poliziotti hanno raggiunto l’abitazione ed hanno verificato che la segnalazione era vera. Il marito, un italiano con precedenti penali, aveva picchiato la moglie.



L’aggressore, davanti agli agenti, ha cercato di scappare prendendo l’auto. L’agente ha cercato d’impedirglielo. A questo punto il violento, non ha avuto rispetto neanche per i pubblici ufficiali: ha estratto un coltello e con una mossa fulmine l’ha piantato in un fianco del poliziotto. Si è subito capito che era una cosa grave. L’agente ha iniziato a perdere molto sangue. E’ stata chiamata l’ambulanza tramite il 112 ma non è arrivata in tempo. Tanto che i colleghi del poliziotto ferito, si sono presi la grande responsabilità di caricarlo sulla volante e portarlo a sirene spiegate in ospedale. Il violento è stato bloccato, deve rispondere di tentato omicidio. Le condizioni dell’investigatore sono gravi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -