Sea Watch, a Lampedusa anche Magi (+Europa)

Condividi

 

Parlamentari di sinistra verso Lampedusa, in sostegno di un’organizzazione straniera che ha violato il divieto di ingresso del Governo della Repubblica Italiana. Non solo Orfini, Delrio e Fratoianni. Al coro immigrofilo dei gitanti si è unito Magi.

“Sono appena arrivato a Lampedusa per seguire da vicino, come parlamentare, l’evolversi della situazione e testimoniare vicinanza alle vittime di quella che è ormai una farsa di Stato disumana e sadica”: lo rende noto Riccardo Magi, deputato radicale di +Europa.



“L’ingresso della Sea Watch nelle acque territoriali italiane è l’unico esito coerente con il senso di umanità e con le norme internazionali e nazionali sul salvataggio della vita in mare. Con il tempo ciò emergerà con chiarezza”.

Salvini: ”spero che ci sia un giudice” (che faccia rispettare la legge).
In questa frase, in questa speranza, è racchiuso tutto il degrado della giustizia in Italia.
Il capo del Csm è Mattarella.

Sea Watch, Salvini: ”spero che ci sia un giudice”



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -