Marano: nomadi occupano strada, residenti non possono passare

Da ormai due giorni, in via Zanella a Marano, sono tornati in scena i nomadi. Attualmente, come mostra un video registrato ieri pomeriggio, la strada è stata letteralmente occupata, con mezzi (camper, roulotte, moto) ed attrezzature per il campeggio (tavoli, sedie e componenti vari). E’ stato instaurato un vero e proprio blocco stradale (spazio utilizzato come fosse un campeggio), da dove vengono anche rimproverati i residenti che vogliono passare, visto che sollevavano della polvere utilizzando la loro auto.

C’è chi ha commentato sarcasticamente: “sono passato giovedì pomeriggio, ho dovuto aspettare che si levino dalla strada, ma tranquillamente, senza fretta, dandogli pure fastidio visto che si sono dovuti alzare dalle sedie”.

Chi si è rivolto al comune, per chiedere lo sgombero, visto il problema non da poco conto, si è sentito rispondere che hanno diritto a rimanere sul posto fino a 48 ore.

Forse ci saranno istituzioni a cui possono dare fastidio le lamentele, ma i cittadini avranno pur diritto ad usare una strada pubblica, per spostarsi da casa o andare al lavoro. Devono chiedere il permesso a degli abusivi per farlo?

Comunicato del Comitato Marano Pulita

Condividi