Ventimiglia: 20mila euro per pulire le zone dove bivaccano i migranti

Condividi

 

Ventimiglia. Nonostante la presenza dei migranti, in questi ultimi mesi, sia nettamente calata continua l’emergenza profughi nella Città di Confine. Ed in questo caso grava ancora sulle casse comunali. Con un’apposita determina, l’amministrazione Scullino , ha deciso di stanziare 19.250 per la pulizia delle zone dove stazionano e bivaccano i migranti.

Come scrive il giornale locale riviera24.it, questi disperati non hanno servizi igienici da utilizzare e quindi, nella stragrande maggioranza dei casi, espletano i loro bisogni corporali dove possono, causando un ovvio problema di decoro, pulizia e salute pubblica.



Questa volta le zone interessate sono il tratto del fiume Roja corrente tra il ponte autostradale A10 , la foce del Fiume Roja con particolare attenzione nel tratto di sponda destra (area campi Tennis, ex bocciofila e sotto fornici ponte ferroviario) e foce (aree ex parcheggio e ristorante “Sirena”).

Queste ultime aree sono state segnalate come luoghi d’intervento anche dalla polizia di frontiera. I lavori di pulizia sono stati affidati alla ditta Docks Lanterna di Genova.

:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::

Togo: installazione di servizi igienici per combattere il colera
Seconda città più grande del Togo, situata a 350 chilometri a nord di Lomé, Sokodé è stata l’epicentro, nel 2013, di tre epidemie di colera. Nello stesso anno, la Banca...
Ghana: defecare all’aperto è diventato un problema nazionale
morte prematura di 19.000 ghanesi l’anno a causa di complicazioni legate alla diarrea, di cui 5.100 sono bambini...
Ghana: il turismo non decolla perché i residenti defecano sulla spiaggia
  Il mare di Accra è un bellissimo paesaggio. Due dei più importanti alberghi del Ghana, La Palm Royal Beach e Spiaggia Labadi sono entrambi situati sulla spiaggia . Altri...



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -