Roma, fermato nigeriano che ha pestato un portantino

A Roma i carabinieri della stazione Centro hanno fermato il nigeriano autore di un’aggressione violentissima ad un portantino, infierendo contro il corpo inerme, avvenuta lo scorso 2 giugno al pronto soccorso dell’ospedale Umberto I.

L’uomo è stato portato all’ospedale S. Spirito, dove è stato sedato ed è piantonato dai carabinieri. E’ accusato di tentato omicidio, sia per l’aggressione del barelliere il 2 giugno sera al pronto soccorso dell’Umberto I, che di quella ai carabinieri della stazione Piazza Farnese che lo stavano portando a una visita il 31 maggio.Il nigeriano sarà poi portato in carcere.

Giudice libera nigeriano che subito massacra di botte un portantino

Condividi