Corpo di donna mutilato e bruciato, macabra scoperta a Roma

Un corpo completamente carbonizzato, irriconoscibile, trovato accanto a dei rifiuti in fiamme. Macabra scoperta nella in via di Trigoria a Roma, poco distante dai campi sportivi. I vigili del fuoco erano intervenuti per spegnere un incendio di rifiuti divampato intorno alle 23 lungo la strada, all’altezza del civico 251, quando hanno visto il cadavere accanto alla carcassa di un furgone.

Le indagini – – Sul posto i poliziotti del commissariato Spinaceto e della Squadra Mobile che si stanno occupando del caso. Ed è giallo sulle cause della morte della persona, al momento, ancora senza un nome. La Procura di Roma ha avviato un’indagine per omicidio. Il procedimento è contro ignoti. Gli inquirenti hanno disposto l’autopsia nel tentativo di risalire all’identità della vittima e chiarire le dinamiche della morte.

Incubo serial killer – – La donna era priva di un gamba mutilata un caso simile a quello ancora insoluto di via di Porta Medaglia, dove l’assassino con una motosega ha tagliato braccia e gambe alla vittima e con con il bisturi ha asportato tutti gli organi interni e i genitali. L’ipotesi è che si tratti di uno psicopatico collezionista di organi. Si cercano elementi utili nel database della Criminalpol. A Trigoria, quello che sembra il corpo esile di una donna viene rinvenuto a pochi passi dalla carcassa di un furgone fermo da tempo. Resta una scarpa ma dell’arto mancante nessuna traccia.

Elementi utili dall’esame autoptico – – Molti ancora i punti da chiarire. In particolare se la vittima sia deceduta nell’incendio o al contrario fosse già morta quando è stato appiccato il fuoco e in quali circostanze. Gli investigatori sono al lavoro per rintracciare eventuali testimoni o chi nella tarda serata di martefdì è transitato lungo la strada quando è divampato il rogo.

A dare l’allarme un passante – – L’uomo potrebbe essere ascoltato in queste ore. Si cercano anche eventuali telecamere ad ampio raggio che possono aver ripreso le macchine in transito in quel punto. Al momento non si esclude nessuna ipotesi. Sequestrata anche la carcassa del furgone che era accanto al cadavere. Non sono stati invece trovati effetti personali.

TiscaliNews

Condividi