Frosinone: donna scippata e presa a calci e pugni da due stranieri

Condividi

 

Frosinone – Donna scippata e malmenata mentre stava scendendo dall’autobus. L’ennesimo episodio di violenza si è verificato nel piazzale dei pullman in via Sandro Pertini a Frosinone. Dalle prime informazioni raccolte sembra che la signora era appena scesa dal mezzo pubblico e dopo una faticosa giornata di lavoro stava rientrando nella sua abitazione

L’aggressione e la fuga – – Ma proprio mentre si stava incamminando verso casa la donna è stata avvicinata da due nigeriani che hanno cercato di strapparle la borsa dal braccio. La signora però ha cercato di reagire e loro hanno cominciato a colpirla con pugni e calci fino a farla cadere al suolo. Ad accorrere in suo aiuto alcune persone che si trovavano a passare da quelle parti e che hanno allertato un’ambulanza del 118. Nel frattempo i due malviventi si erano allontanati. Non dopo averle trafugato il telefonino. Ultimamente sembra che proprio nella zona della stazione ferroviaria ci sia il boom di scippi e furti dei celliulari.



Il ricovero in ospedale e le ricerche dei due nigeriani – – Tornando alla vttima dell’aggressione a causa delle lesioni riportate è stata ricoverata. La donna è stata dimessa questa mattina con otto giorni di prognosi. La caccia ai due nigeriani che si sono resi autori di questo ennesimo episodio di violenza è ancora aperta. Indagini a 360 gradi da parte delle forze dell’ordine per identificare i malfattori.

www.frosinonetoday.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -