In mezza Europa tornano neve e freddo, “colpa del riscaldamento globale”

Condividi

 

 

video Euronews – C’é chi ritiene sia tutta colpa dei cambiamenti climatici e del surriscaldamento globale. Una massa di aria artica, con maltempo e freddo, sta attraversando l’Europa riportando un po’ ovunque un clima invernale. Insolito per una primavera avanzata, mentre l’ONU chiede miliardi per contenere il fantomatico rialzo delle temperature.



Senza contare che tra in alcune zone della Germania e dei Paesi Bassi è ricomparsa la neve. Nel Limberg, in particolare, non si vedevano precipitazioni nevose a inizio maggio dal 1979.

Fiocchi bianchi, raffiche di vento fortissime e temporali che si trasformano in vere e proprie tempeste. Con tanto di ripercussioni nel settore trasporti e sulla salute di molte persone alle prese con malanni decisamente fuori stagione.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -