Trapper ‘italo-romeno’ nell’auto della polizia: «Oggi sono io la legge». Denunciato

Condividi

 

«Maresciallo, abbiamo finito la droga», diceva usando una ricetrasmittente, mentre si sporgeva dall’auto. E, ancora: «Oggi sono io la legge». Eastbull, all’anagrafe Alfred Honor, si è poi giustificato a modo suo, sui social: «Era soltanto uno sfottò ironico».

E’ stato denunciato per vilipendio il trapper che ha postato su Instagram il video con un auto scenica della Polizia di Stato. Le immagini hanno fatto il giro del web il video, dal contenuto denigratorio nei confronti della Polizia di Stato, postato nei giorni scorsi dal trapper Og Eastbull 28enne, italo romeno, che ha utilizzato un’auto scenica, molto simile ad un auto della Polizia di Stato, presa a noleggio.



Gli agenti della Squadra mobile e della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura di Roma hanno denunciato il trapper per vilipendio alle istituzioni della Repubblica e il noleggiatore dell’auto per illecita detenzione di segni distintivi, contrassegni o documenti di identificazione in uso ai corpi di polizia, ovvero di oggetti che ne simulino la funzione, inoltre era sprovvisto delle necessarie autorizzazioni per il noleggio di auto ad uso scenico.

Sequestrata l’autovettura. Per un episodio analogo nel febbraio del 2015 era stato denunciato un altro cittadino straniero, ed anche in quell’occasione era stata sequestrata l’autovettura.

www.romatoday.it



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -