Completamente integrato nel sistema che fingeva di combattere

Condividi

 

Nuovo durissimo attacco del M5S agli alleati di governo della Lega. Annunciando la la sua partecipazione alle manifestazioni per la Liberazione il vicepremier del Consiglio Luigi Di Maio spiega che “chi nega il 25 aprile era a Verona con gli antiabortisti“. Una dichiarazione che senza lasciare ombra di dubbio si riferisce alla presenza di Matteo Salvini al Congresso Mondiale delle Famiglie che si è tenuto a Verona dal 29 al 31 marzo.

“Leggo che qualcuno oggi arriva persino a negare il 25 aprile, il giorno della Liberazione. Lo trovo grave”, ha attaccato Di Maio in una diretta Facebook. “Non è alzando le spalle e sbuffando che questo Paese cresce. Al contrario, cresciamo se diamo forza a certi valori, alla nostra storia. Perché col menefreghismo non si va da nessuna parte”.



Di Maio parteciperà alle celebrazioni organizzate dalla Comunità ebraica di Roma insieme ai Ministri Elisabetta Trenta e Alfonso Bonafede e alla sindaca di Roma Virginia Raggi.

In questi giorni Salvini ha liquidato le celebrazioni del 25 aprile come un “derby tra rossi e neri”. (affaritaliani.it)

Centinaio: “25 aprile monopolizzato da estrema sinistra, non ci vado”»

 

25 aprile “antifascista”? I compagni invitano i filo-nazisti ucraini



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -