Erdogan istiga i musulmani, la folla grida: “distruggiamo l’Europa”

Condividi

 

Turchia.  Ignorando le ripetute richieste della Nuova Zelanda e le accuse di strumentalizzazione politica della strage, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha mostrato nuovamente alcuni frammenti del video dell’attentatore delle moschee di Christchurch durante un comizio elettorale a Konya, nell’Anatolia centrale, in vista delle amministrative del 31 marzo. La folla ha urlato: “Andiamo e distruggiamo l’Europa”.

L’iniziativa di Erdogan, che sostiene di voler così denunciare una presunta “islamofobia” (mentre rade al suolo la cristianità a Cipro) giunge nel giorno della visita a Istanbul del ministro degli Esteri e vicepremier di Wellington, Winston Peters. Prima del comizio di Erdogan, Peters aveva detto di aver ricevuto “informazioni molto rassicuranti” dalla presidenza di Ankara in merito alle intenzioni di riprodurre il video in pubblico, ma in perfetto stile islamico, il presidente turco ha preso in giro tutti.

Australia: Il premier Scott Morrison condanna le parole offensive di Erdogan che ha detto che ”se gli australiani si comporteranno male in Turchia li rimanderà in Australia dentro delle bare come nella guerra di Gallipoli

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Diffamazioni a ImolaOggi
Armando Manocchia risponde
ai professionisti della mistificazione


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2020 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -