Kamikaze si fa esplodere al Cairo, morti due agenti

Condividi

 

IL CAIRO, 19 FEB – Un terrorista braccato dalla polizia e con indosso una cintura esplosiva si è fatto esplodere al Cairo, uccidendo due poliziotti e ferendo altre quattro persone (tre agenti e un giovane thailandese).

L’uomo era in fuga dopo che forze di sicurezza erano andate ad arrestarlo a casa nei pressi della moschea di Al Azhar, ha precisato un comunicato del ministero dell’Interno egiziano fornendo un bilancio di vittime e feriti limitato ai poliziotti.
All’ANSA risulta pero’ anche il ferimento del thailandese, che avrebbe 25 anni e solo ferite leggere.

Vicino al luogo dell’esplosione nel quartiere di Gamaliya, oltre che la celebre moschea, c’e’ anche il mercato di Khan El Khalili frequentato da turisti. Il terrorista, che sembra stesse fuggendo in bicicletta, secondo il dicastero era sospettato di aver piazzato un ordigno vicino a una moschea venerdi’ scorso. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -