Il ‘Capitano Ultimo’ querela Matteo Renzi

Condividi

 

L’ex premier Matteo Renzi è stato querelato da Sergio De Caprio, da tutti conosciuto come il Capitano Ultimo. Ma qual è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, spingendo il colonnello dei carabinieri che catturò Totò Riina ad agire per vie legali nei confronti dell’ex segretario del Pd? Ad Ultimo non sarebbero andate giù alcune frasi riportate nel libro ‘Un’altra strada’ dell’ex premier a proposito del caso Consip e dell’attività dello stesso ufficiale nell’intelligence.

“Leggo che Matteo Renzi nel libro “Un’altra strada” paventa ancora di fantomatici complotti e di azioni eversive contro di lui da parte del Capitano Ultimo e di pochi carabinieri che lavoravano all’Aise. Di Renzi -sottolinea De Caprio- non me ne sono occupato prima e non me ne occupo ora. Non ho mai attribuito ad altri le cause dei miei fallimenti personali e professionali. Ho dato mandato al mio avvocato di agire nelle sedi competenti contro le persone che mi attribuiscono cose che non ho mai detto e azioni che non ho mai compiuto”.



Le frasi incriminate erano state anticipate dal Fatto Quotidiano. Secondo l’ex premier, tra il 2016 e il 2016 “vertici dei servizi segreti mi comunicano che intendono procedere all’inserimento di una figura di rilievo nella struttura di intelligence. Si tratta del Capitano Ultimo, come si fa chiamare un ufficiale dei carabinieri che ha partecipato alla cattura di Totò Riina e che per questo gode dei favori di larga parte dell’opinione pubblica“. Ultimo doveva essere la pedina chiave per imbastire un’operazione che portasse alla cattura del boss mafioso Matteo Messina Denaro, ma poi, secondo la versione di Renzi, venne fuori che il vero obiettivo era un altro Matteo. Lui appunto.

www.today.it

In serata la replica di Federico Bagattini, legale di Matteo Renzi. “Attendiamo con curiosità e interesse – dice l’avvocato – l’annunciata querela del colonnello De Caprio nei confronti del mio assistito. Sarà un piacere verificare in aula la fondatezza delle accuse“.

Consip, chi invocava i vertici dell’Arma dei Cc contro Capitano Ultimo?

Denuncia minacce e abusi di potere del Pd: tolta la scorta a Capitano Ultimo

Capitano Ultimo: le offese di Orfini e le minacce della Pinotti non hanno scalfito la nostra Fede nelle Istituzioni



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -