Capitano Ultimo: le offese di Orfini e le minacce della Pinotti non hanno scalfito la nostra Fede nelle Istituzioni

Condividi

 

Giacca Blu, fantoccio del potere, dopo 10 mesi di persecuzione di Stato, è chiaro che noi combattenti (20 carabinieri illegittimamente deportatati e demansionati) dobbiamo resistere alla tua violenza, alle deportazioni e alle decimazioni che il tiranno ex tiranno ti ha ordinato di compiere e che tu, servo sciocco, hai eseguito con zelo per la tutela dei tuoi piccoli privilegi di kasta.

E’ chiaro che le minacce e gli abusi di potere del ministro della difesa Roberta Pinotti non hanno scalfito la nostra Fede nei principi della costituzione; è chiaro che le minacce e le offese di Matteo Orfini presidente del Partito democratico non hanno scalfito la nostra fede verso il tricolore e verso le libere Istituzioni;

E’ chiaro che le calunnie, le offese e le minacce dei Dubbi e dei Fogli o degli altri organi di disinformazione più o meno quotidiani, più o meno manipolati dal tiranno ex tiranno, non ci intimoriscono, nonostante la forza di intimidazione che gli deriva dal loro ampio vincolo associativo con le lobbi del potere palese ed occulto a cui sono organici e di cui sono servili portavoce.

E’ chiaro che non ci intimidiscono le interpellanze parlamentari più o meno esibite di Luigi Zanda, di Fabrizio Cicchitto, di Michele Anzaldi e di tutti i superficiali complici ( a vario titolo ex ministri e ex presidente del consiglio compreso) interpreti a varia intensità, di una repressione barbara, spregevole che ha avuto ed ha un solo comune denominatore: la tutela dei privilegi di lobby e di casta, di parenti e di Babbi che sono espressione del potere e dei privilegi del tiranno ex tiranno di turno che avete dovuto compiacere ed a cui dovete subordinata riconoscenza .

Noi siamo carabinieri, noi siamo figli del popolo e non ci piegheremo al vostro potere truccato, alla vostra tirannide, alla vostra persecuzione, al vostro mobbing di Stato.

Chiediamo giustizia, chiediamo dignità, e lotteremo fino alla fine per la giustizia dei combattenti, della povera gente, del popolo che voi, con le vostre banche avete manipolato, sfruttato e oppresso.

CAPITANO ULTIMO

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -