Migranti, raccolgono firme per “l’Europa che accoglie”: europeisti italiani aggrediti a Londra

Condividi

 

Raccoglievano firme a Londra per l’iniziativa civica “Welcoming Europe – l’Europa che accoglie“, volta a chiedere alla Commissione europea un maggiore impegno a favore dell’accoglienza dei migranti. Ma quando un gruppo di Brexiter con tanto di gilet gialli è passato vicino al banchetto, è partita la contestazione. Che per i promotori italiani Claudio Radaelli, Virginia Fiume e Mario Pietrunti di Più Europa, sarebbe stata una vera e propria aggressione. Per fortuna, conclusasi con un chiarimento.

“Abbiamo raccolto firme di finlandesi, italiani, lituani, polacchi, olandesi e spagnoli. E molte di inglesi, ricordando/ci insieme a loro che a oggi siamo tutti cittadini europei, e quindi anche gli inglesi possono esercitare il diritto previsto dalle iniziative di legge dei cittadini europei”, scrivono su Facebook i tre attivisti. “La bella iniziativa londinese è stata bruscamente interrotta da un nutrito corteo di sostenitori della Brexit, che hanno stracciato volantini e insultato i nostri volontari al tavolo di raccolta firme. Dopo gli insulti sono arrivati comunque momenti di dialogo, perfino qualche abbraccio”, raccontano.

http://europa.today.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi


ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -