Sbarco Malta: ecco i migranti “in cattive condizioni di salute”

Condividi

 

di Euronews

Esultano di gioia i 49 migranti sbarcati mercoledi a La Valletta, nell’isola di Malta, dopo aver trascorso piu di 2 settimane a bordo di scialuppe di salvataggio di una Organizzazione Non Governativa tedesca che li aveva soccorsi in mezzo al Mar Mediterraneo. Termina cosi una situazione di stallo in cui i Paesi dell’Unione europea si erano rifiutati di offrire un porto sicuro per questi nuovi arrivi. Poche ore prima, era stato raggiunto un accordo tra diversi Paesi europei per stabilire chi li avrebbe accolti.



Alla luce di questa lunga attesa, mancato ccordinamento tempestivo e lunghe negoziazioni, la Commissione europea ha avvertito che l’Europa “non può continuare a fare affidamento su soluzioni improvvisate per gli sbarchi dei migranti”.

Una volta raggiunta l’isola, un autobus li ha trasferiti ad un centro di accoglienza.

Saranno ora ridestinati ad altri otto Paesi europei, Germania, Francia, Portogallo, Irlanda, Romania, Lussemburgo, Paesi Bassi e Italia.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -