Udine: presepe imbrattato e volti dipinti di marrone

Condividi

 

TRIESTE, 26 NOV – “La vostra fede, un razzismo dalla lunga storia”, “il vostro Giuseppe, un uomo a cui negate la dignità togliendo le panchine”, “il vostro Gesù, un bimbo nato a bordo delle navi che non accogliete”. Sono alcune delle scritte apparse nella notte di Natale con cui è stato imbrattato il presepe di piazzetta del Pozzo, a Udine. Le frasi che hanno imbrattato le sagome di Giuseppe, Maria e Gesù sono state subito rimosse.

Coperte, sempre con la stessa vernice spray utilizzata da ignoti, anche le teste dei protagonisti della natività, ‘africanizzati’, mentre davanti all’opera è stato ritrovato un tappeto orientale. “Un atto di blasfemia contro la religione cattolica che ci preoccupa molto“, ha commentato il sindaco Pietro Fontanini.



“E’ la seconda volta nel giro di poco tempo che il presepio di piazzetta del Pozzo, in pieno centro a Udine, è oggetto di un attacco con frasi ingiuriose“. Sui fatti, “indaga la Digos” e “domani in Consiglio comunale faremo il punto della situazione”. (ANSA).



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -