Minacciato e rapinato in casa l’ex suocero di Matteo Salvini

Condividi

 

L’ex suocero del ministro dell’Interno Matteo Salvini è stato rapinato giovedì sera a Milano nel suo appartamento in zona Navigli. Il 73enne Lino Ieluzzi, padre dell’ex moglie del leader del Carroccio, volto noto dell’imprenditoria milanese e storico titolare del negozio di abiti da uomo “al Bazar” di via Scarpa in zona Conciliazione, è stato derubato in casa da due o tre uomini con il volto coperto intorno alle 20.30.

Come scrive il Corriere, i banditi sono entrati nell’appartamento dopo aver aggredito dal domestica che era uscita a portare fuori il cane. Una volta in casa, con la minaccia di usare imprecisate armi, hanno bloccato l’imprenditore e la donna, poi hanno rovistato ovunque per diversi minuti. Il bottino del colpo è molto ingente



Il primo sopralluogo è stato effettuato dalle volanti della polizia, dalla scientifica e dalla Digos. Poi l’indagine è passata alla squadra Mobile di Milano che sta dando la caccia ai rapinatori. Ad agosto, una banda di georgiani (poi arrestati) aveva invece depredato la casa dei genitori di Salvini in zona Lorenteggio.



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -