Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, condannati ‘No border’

TORINO, 13 DIC – Condanne da 6 a 8 mesi di carcere sono state decise, oggi dal tribunale di Gap (Francia), nei confronti di sette no border – tra cui un’anarchica del centro sociale torinese Barrocchio – accusati di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. A renderlo noto, su Facebook, sono gli stessi attivisti.

Gli immigrofili erano stati fermati dalla polizia francese dopo la manifestazione antifascista del 22 aprile, quando il corteo, partito da Claviere, aveva forzato i blocchi della polizia transalpina e aveva raggiunto il centro di accoglienza di Briancon insieme a una trentina di migranti. (ANSA)

Commissione UE, banche e Soros finanziano i militanti pro-immigrati

Condividi