Francia, ‘gilet giallo’ minaccia: “Ho una bomba, Macron ci riceva”

Alta tensione ad Angers, in Francia, dove un uomo con indosso un gilet giallo, simbolo della protesta contro l’innalzamento delle tasse sui carburanti voluto dal presidente Emmanuel Macron, si è asserragliato in un centro commerciale, dicendo di avere dell’esplosivo nello zaino. Chiede che i “gilet gialli” vengano ricevuti all’Eliseo. L’individuo risulta già noto alle forze di polizia per traffico di stupefacenti.

Teste di cuoio sul posto – Secondo “Bfm-Tv”, sul posto sono arrivate le teste di cuoio. L’individuo, aggiunge l’emittente, era già noto alle forze di polizia per traffico di stupefacenti. Nel parcheggio di un centro commerciale di Angers, l’uomo, di 45 anni, sostiene di avere una granata addosso e degli esplosivi nello zaino.  tgcom24.mediaset.it

Condividi