Pd, Martina: “L’Europa è la ragione del nostro essere”

Condividi

 

Aperta dall’intervento del vicepresidente della commissione Europea, Frans Timmermans che ha chiesto l’appoggio del Pd nella corsa a presidente dell’Unione europea, è iniziata a Roma l’assemblea del Partito democratico, convocata per prendere atto delle dimissioni del segretario Maurizio Martina e per fissare la data del congresso.

All’assemblea del Pd Martina conferma le dimissioni da segretario, “coerentemente con il mandato di luglio.Mettiamo in campo insieme una nuova stagione di unità”. Il governo sta portando l’Italia “sul baratro per interessi di bottega e tornaconti elettorali”,dice Martina. Occorre “un corpo a corpo con la destra” per “un’Europa più sociale, che protegga e promuova i cittadini. L’Europa è la ragione del nostro essere”.



Nel suo discorso di commiato, Martina ha richiamato il partito all’unità contro un governo che – ha detto – “sta portando il Paese sull’orlo del baratro”.”Ricordiamoci tutti che il nostro nemico è la destra – ha detto – che la partita inizia un minuto dopo e che a nessuno di noi è consentito giocare tatticamente, in maniera ossessiva, anche in questo percorso di lavoro”.



   

 

 



Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -