Iran: migliaia di persone in piazza, bruciate bandiere Usa

Condividi

 

TEHERAN, 4 NOV – Migliaia di persone e studenti sono scesi in piazza davanti all’ex ambasciata degli Stati Uniti a Teheran e in altre città iraniane, urlando slogan come ‘abbasso gli Usa’ e ‘abbasso Israele’. I manifestanti hanno anche dato fuoco a una bandiera degli Stati Uniti e a una dello Stato ebraico.

Le manifestazioni sono state organizzate per celebrare il 39o anniversario del sequestro dell’ambasciata americana e arrivano un giorno prima dell’entrata in vigore delle sanzioni reintrodotte dal presidente americano Donald Trump. ansa



Il presidente americano ha messo tutto all’asta e ha sperperato la credibilità che rimaneva dell’America e della democrazia liberale“. Lo ha detto l’ayatollah Khamenei intervendo a Teheran all’indomani dell’annuncio delle sanzioni Usa verso l’Iran. Lo riporta Press Tv. “L’obiettivo americano con le sanzioni è paralizzare e frenare l’economia dell’Iran, ma il risultato è che la spinta all’autosufficienza si è espansa nel paese: negli anni la nazione iraniana si era abituata a importare tutto, ma ora è abituata a cercare di produrre tutto”, ha aggiunto.



   

 

 



Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -