Martina: “sovranità europea per sconfiggere i sovranismi nazionali”

Maurizio Martina (PD) commenta l’avvio della procedura sanzionatoria contro l’Ungheria di Orban da parte dell’Europarlamento


‘La giornata di ieri e’ stata molto importante per l’Europa, ha dato un segnale chiaro a difesa dello stato di diritto’: lo ha dichiarato il segretario del Partito democratico Maurizio Martina
commentando l’avvio della procedura sanzionatoria contro l’Ungheria di Orban da parte dell’Europarlamento. ‘L’Ungheria si e’ sempre sottratta a ogni responsabilità’, ha ricordato
Martina, ‘andava sanzionata e il Parlamento l’ha fatto in modo netto. E’ la prima volta che accade e per me e’ significativo. Il Partito popolare ha avuto problemi al suo interno su questo
voto. Impressionante la divaricazione del Governo italiano, a proposito di credibilita’ e di stabilita’. Noi dobbiamo lavorare assieme a tutte le forze che credano in un progetto nuovo di Europa, politico e sociale. I socialisti europei devono essere al centro di questo nuovo progetto che scommette sulla sovranità europea per sconfiggere i sovranismi nazionali. Chi mina la forza dell’Europa da dentro in realtà mina il terreno su cui tutti siamo poggiati’.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -