Cuba: via il comunismo dalla Costituzione

L’AVANA, 21 LUG – L’Assemblea nazionale cubana ha cominciato oggi a L’Avana l’esame della bozza di nuova Costituzione, che sostituirà quella promulgata nel 1976, e nella quale non appare più alcun riferimento al “comunismo”. Il testo sottoposto ai membri dell’organo legislativo, infatti, conferma soltanto, secondo quanto pubblicato dal quotidiano Granma, che “si ratifica il carattere socialista della Rivoluzione ed il ruolo direttivo del Partito”, nonché “la irrevocabilità del modello politico ed economico” cubano.

Ieri il tema era stato affrontato nel dibattito in Assemblea ed un deputato aveva appunto osservato, indica Granma, che “la Costituzione del 1976 menzionava all’articolo 5 la costruzione del socialismo e l’avanzamento verso la società comunista, ed oggi invece si fa riferimento solo al socialismo”. ANSA

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -