Macerata antifascista: bambini spaccano la testa al fantoccio del Duce in cambio di caramelle

“Spacca la testa al pupazzo raffigurante Mussolini appeso a testa in giù e vinci le caramelle”. L’invito shock ai bambini armati di bastone è arrivato, come riportano alcuni media locali, in piazza Battisti a Macerata nel giorno delle celebrazioni per la Liberazione del 25 aprile, per iniziativa del Collettivo Antifà.

Da un lato c’erano tappetini stesi per un’esibizione sportiva, dall’altro una specie di rievocazione di Piazzale Loreto ma con protagonisti dei bimbi che al posto di una pignatta dovevano colpire la testa del fantoccio raffigurante il duce appeso a testa in giù.

Poi il pupazzo, in divisa fascista, è stato sostituito da un altro, stavolta con una maglia nera e una croce celtica sul petto, forse per richiamare la figura di Luca Traini, autore della sparatoria xenofoba contro migranti per le vie di Macerata per vendicare l’omicidio della 18enne romana Pamela Mastropietro.

Messaggio lapidario di Alessandra Mussolini su Twitter – “Venerdì sarò a Macerata”. Così in un tweet Alessandra Mussolini ha annunciato che si recherà nel centro delle Marche dopo quanto accaduto il 25 aprile.  tgcom24.mediaset.it

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -