Migranti, viaggio di “lusso” in barca a vela: 55 pakistani a Portopalo

Alla guida dell’imbarcazione, battente bandiera turca, due uomini uno di nazionalità ucraina e l’altro bielorusso, la cui posizione è al vaglio della Procura di Siracusa. Lo scrive  www.siracusapost.it

Sono arrivati ieri a Portopalo in barca a vela, a testimonianza che il loro non era il solito sbarco di disperati, ma l’arrivo di migranti “privilegiati”.
Si tratta di 55 pachistani approdati nel pomeriggio in porto. Alla guida dell’imbarcazione, battente bandiera turca, due uomini uno di nazionalità ucraina e l’altro bielorusso, la cui posizione è al vaglio della Procura di Siracusa.

La barca a vela è stata sequestrata da personale del Gruppo interforce di contrasto all’immigrazione clandestina e della guardia costiera.
Quattro migranti, che hanno reso dichiarazioni sul viaggio e sullo sbarco, sono rimasti nel Siracusano, gli altri sono stati trasferiti nell’hot spot di Messina.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -