Governo, la Germania vuole rassicurazioni sulla continuità politica in Italia

I partiti vincitori delle elezioni del 4 marzo devono assicurare il rispetto degli impegni finanziari e di bilancio presi con l’Unione europea se vogliono che l’Italia goda della fiducia dei partner Ue, secondo il presidente dell’istituto tedesco di ricerca economica Ifo.

“Gli altri Paesi devono poter aver fiducia nella volontà dell’Italia di rimanere nella zona euro e di continuare le politiche iniziate dal governo di Paolo Gentiloni”, ha detto l’economista Clemens Fuest in un incontro con i giornalisti nella sede della stampa estera a Roma.

“La fiducia non aumenta se chi vince le elezioni dice che farà esattamente l’opposto di quanto sottoscritto dal precedente governo”, ha aggiunto.

Pur non ritenendo probabile alcuna uscita dall’euro, Fuest vede grossi rischi per il blocco della valuta unica in caso di una nuova crisi economica perchè “i fondamentali sono molto deboli e la politica monetaria è ancora molto espansiva”.

A essere più esposti sono in particolare i paesi dell’Europa del Sud come Grecia e Italia, i cui bilanci hanno spazi di manovra già assai esigui.

Le dichiarazioni dei leader politici premiati dal voto, Matteo Salvini per la Lega e Luigi Di Maio per il Movimento cinque stelle, non sono state rassicuranti in passato ma si stanno evolvendo.

“Quello che hanno detto in passato è molto diverso da ciò che dicono adesso e mi aspetto che cambierebbe ulteriormente se formassero il governo”, ha detto ancora Fuest.

“Ho visto che ciò che dicono è molto volatile. Un anno fa dicevano di voler lasciare l’euro mentre ora capisco che vogliono restare. Salvini ha detto di voler fare tutto il contrario di quanto chiesto da Bruxelles e ora dice ‘sediamoci e parliamo seriamente’. Mi aspetto che entrambi cambino e che le loro politiche non riflettano quanto dichiarato un anno fa”.

(Giselda Vagnoni – REUTERS)

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Governo, la Germania vuole rassicurazioni sulla continuità politica in Italia”

  1. Io non ho fiducia alcuna nel volatile M5S mentre Salvini finché resta nella coalizione è affidabile.
    Non mi piace però il tono impositivo della Germania nei confronti “dell’Europa del Sud” .
    L’Italia è un popolo sovrano e le regole possono esserle suggerite, non imposte, e in ogni caso ogni suggerimento sottoposto al vaglio di nostri validi economisti…
    Troppe volte l’Europa, cui gli Italiani hanno guardato con favore e amore, si è rivelata matrigna.
    Questo spiega il favore per protesta di molti per il pur opinabile M5S

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -